CIBO | Empties Senza Glutine, Gennaio 2017

I cibi che ho finito a gennaio 2017

Su Instagram mi chiedete spesso se ho provato questo o quel prodotto. Ho pensato quindi di inaugurare una rubrica sugli Empties Senza Glutine! Vediamo che cibi senza glutine ho finito nel mese di gennaio e come mi ci sono trovata.

EMPTIES SENZA GLUTINE: GENNAIO 2017

Nota: là dove era possibile, ho inserito un link per acquistare direttamente il prodotto online.

Molino Rossetto: lievito di Birra secco attivo Senza Glutine.
Non sono una di quelle che distingue la qualità di un impasto assaggiandolo da crudo, ma con i lieviti del Molino Rossetto mi sono sempre trovata bene. Soprattutto con quello istantaneo, che mi risolve le torte dell’ultimo minuto! 😉 Lo trovo al supermercato, che per me è un grandissimo vantaggio rispetto ai lieviti madre eco-bio, che devo cercare per mezza città…
Voto: 8

Mulino Bianco: Cracker Senza Glutine
Hanno i mono e digliceridi degli acidi grassi. Lo so. Ma sono i più buoni crackers senza glutine che io abbia mai mangiato! Hanno ovviato al problema dell’eccessiva delicatezza dei cracker senza glutine (che tendono a diventare pangrattato nel tragitto dal negozio a casa…) facendo una confezione da 8 mini cracker invece che da 4 lunghi. Facile! Sono friabili, saporiti, leggeri e croccanti. Fantastici. E per una volta mi tengo i mono e digliceridi, va’.
Voto: 9

EMPTIES SENZA GLUTINE: I SALATI

Ecovida: Quinoa Naturale
Questo mese ho aperto l’ultimo pacco di quinoa biologica comprata in Sudamerica. Significa che, fino al prossimo viaggio in un paese produttore di Quinoa, non consumerò più questo prodotto. Tutti i benefici della quinoa per me spariscono, di fatto al fatto che debba viaggiare per 13.000 km prima di arrivare alla mia tavola, e che la moda occidentale della quinoa abbia privato le popolazioni più povere del Sudamerica di un alimento per loro fondamentale. Glie lo lascio volentieri, d’ora in poi.
Voto: 9

Probios: Snack di Grano Saraceno e Avena con Semi di Papavero
Ho voluto provare questi snack di Probios appena usciti sul mercato, ma per me sono stati un po’ una delusione. Il sapore non è piacevole e sono troppo duri. I peggiori a mio parere sono stati quelli ai fagioli, ma anche questi ho dovuto terminarli a rate.
Voto: 5

EMPTIES SENZA GLUTINE: I DOLCI

Probios: Crema Spalmabile alle Nocciole La Golosa
Lo ammetto, sono stata attratta dal fatto che questa fosse una Nutella senza zucchero, senza glutine e senza lattosio. La lista ingredienti però è decisamente sballata! Come nella Nutella, il primo ingrediente non è cacao o nocciole, ma l’equivalente dello zucchero… La crema non è male, ma non è neanche lontanamente paragonabile alla buonissima Teo&Bia. Che oltretutto ha solo tre ingredienti! Un consiglio? Lasciate perdere tutte le altre alternative, compresa la Nocciolata Rigoni (che delusione!) e investite nella crema spalmabile Teo&Bia. Non vi deluderà.
Voto: 6.

Schnitzer: Vanilla Cookies
Non è la prima volta che compro questi mini-biscotti e mi ci trovo sempre bene. Leggeri e friabili, sono biologici e senza latte, però contengono uovo e la margarina è il primo ingrediente. Di solito li compro in Germania, Austria o Alto Adige, ma li ho trovati anche sul sito di Naturasì.
Voto: 7

Bonlife: Blight biscotti gusto vaniglia
Di cosa potranno sapere dei biscotti vegani senza glutine, senza latte, senza uova, e senza zucchero? Di niente. Appunto. Grande delusione per questi biscottini che sanno proprio di acqua friabile aromatizzata alla vaniglia, e sono comunque imbottati di margarina vegetale. No no.
Voto: 4.

E INFINE… IL MIGLIOR PRODOTTO DEL MESE!

Pedon: Vellutata di Quinoa* e Legumi biologica Senza Glutine
Le zuppe di Pedon sono il mio salva vita. Lo ammetto. Sia a pranzo, quando ho fretta di tornare al computer e voglio un pasto rapido ed equilibrato, sia la domenica sera quando il frigo è vuoto, in due minuti preparo una vellutata squisita e sana. Ci sono anche la versione di ceci e di piselli, che adoro. Le condisco con qualche spezia particolare e il gioco è fatto! Per di più, hanno una lista ingredienti cortissima: solo farina (in questo caso quinoa*, fagioli, mais e ceci) biologica. Promossissime!
Voto: 10

*Lo so che vi chiedete perché io mangi una vellutata di quinoa quando ho appena dichiarato guerra alla quinoa importata… di solito compro solo le altre due, ma mi hanno regalato anche la versione quinoa, e buttarla mi sembra ancora più irrispettoso che comprarla. That’s all!

I cibi che ho finito a gennaio 2017

E questi erano i miei Empties Senza Glutine di Gennaio 2017!

Avete consigli per il post di Febbraio? Vi piacerebbe vedere anche qualche prodotto da frigo o da freezer?

Fatemelo sapere con un commento! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *