VIAGGI | A Merano si nasconde un hotel Senza Glutine (e gourmet)

Non mi capita spesso di cercare hotel senza glutine, semplicemente perché in hotel ci passo pochissimo tempo. Ma quando ci siamo regalati un weekend all’Ansitz Plantitscherhof per l’anniversario, ho capito che certi hotel meritano più di una notte di sonno. 

recensione_hotel_ristorante_senza_glutine_gourmet_merano_ansitz_plantitscherhof_3

Ma prima del menu Senza Glutine, mi ha conquistata la vista.

Dietro quei muri a ridosso della strada si nasconda un giardino meraviglioso, attorno al quale ruota tutta la vita dell’albergo. Una vita lenta, scandita dai ritmi della natura. I corsi di yoga e acquagym ti invitano ad alzarti presto per prenderti cura di te stesso. Le persone che passeggiano in accappatoio tra le siepi hanno ritrovato il lusso di non dover apparire.

Niente trucco, camicie stirate, scarpe costose: vincoli che restano fuori da questo giardino segreto, scaldato dal sole e nutrito dalla pioggia.

hotel_senza_glutine_gourmet_merano_ansitz_plantzischerhof_5

hotel_senza_glutine_gourmet_merano_ansitz_plantzischerhof_4

Con un’area benessere immensa a disposizione, si finisce a provare ad intingere un piede nella piscina all’aperto. E nei diciotto gradi di un pomeriggio di novembre i morsi dell’acqua fredda sono scariche di vita. La vita che vibra nei colori dell’autunno, così saturi che pensi possano tingerti anche gli occhi.

hotel_senza_glutine_gourmet_merano_ansitz_plantzischerhof_8

hotel_senza_glutine_gourmet_merano_ansitz_plantzischerhof_1

Una cena gourmet Senza Glutine e Lattosio a Merano

Dalle cene gourmet non so mai cosa aspettarmi. Ci sono cuochi che semplicemente non ti servono una portata se non la puoi mangiare. Ci sono chef che invece si lanciano a sperimentare varianti “senza”.

Devo dire che però sono state poche le volte, in tre giorni, in cui ho mangiato diversamente dagli altri. Dai gazpacho di frutta alle rivisitazioni della polenta, la maggior parte dei piatti era naturalmente senza glutine. Ogni sera inoltre, proponevano dolci e formaggi senza lattosio.

Mi sono stupita di come sia facile rendere la cucina gourmet a portata degli intolleranti. 

Ma io in fondo sono un cuore semplice. A me ha commosso lo scaffale di torte, pane, biscotti e snack senza glutine che era allestito ogni giorno nel buffet della colazione. Finalmente ho capito perché vale la pena prenotare in hotel senza glutine, o informato sulle intolleranze. Semplicemente, cominciare la giornata con tre o quattro piatti stracolmi di cibo semplice e genuino non ha prezzo. E qui il cibo genuino è una buona abitudine che si cerca di insegnare a tutti.

Assieme al rispetto della natura e del prossimo.

hotel_senza_glutine_gourmet_merano_ansitz_plantzischerhof_2

Se volete riconciliarvi con le intolleranze alimentari, questo albergo fa per voi.

L’Ansitz Plantitscherhof non è un posto in cui fuggire dai propri problemi. Se mai è il posto in cui imparare a convivere meglio con la propria vita. Per chi non ha ancora mandato giù un’intolleranza alimentare, la cura migliore è una cena gourmet da sette portate, in cui puoi mangiare tutto.
La sicurezza che ci fosse uno chef che pensava alla mia celiachia e al mio palato, mi ha fatta sentire bene.

Sembra banale, vero?
E invece sentirsi bene, quando sei stato male per anni, è la sensazione più bella che ci sia.

recensione_hotel_ristorante_senza_glutine_gourmet_merano_ansitz_plantitscherhof_7

Ph: Sono Allergica
© 2016 Tutti i diritti riservati

E tu, hai un hotel senza glutine da consigliarmi? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *