VIAGGI | Travel Dreams 2017: il viaggio più bello è quello che farò

I miei travel dreams 2017

Ho la sensazione che questo 2017 non sarà un anno di grandi viaggi, ma non mi importa. In fondo due mesi fa non immaginavo neanche che sarei andata in Australia per il mio primo viaggio sponsorizzato, e invece è successo. Sento di aver già messo in tasca il più grande dei Travel Dreams, e quando penso a quest’anno sento il bisogno di stare vicina a casa.

Ma restare vicini non vuol dire stare fermi. Io i viaggi li devo assaggiare, e i luoghi scoprire tramite il cibo. Ma mi accorgo che anche l’Italia è un Paese che conosco ancora poco. I miei Travel Dreams 2017 quindi partono da tre posti del nostro Paese che vorrei vedere e assaggiare da tempo. 

Ogni luogo è inoltre accompagnato da un post di un blog che seguo, e che mi ha fatto scoprire qualcosa del Paese o della città in questione. Se mi leggete, questa lista è anche un po’ merito vostro!

I miei travel dreams 2017

Travel Dreams 2017: Italia

  • La regione dei laghi: Lago di Como, Lago Maggiore, Lago d’Iseo

Quando vivevo in Francia sono passata decine di volte da Stresa in treno, ripromettendomi sempre di tornarci con calma in macchina. Ma gli unici viaggi in auto da e verso l’Italia sono stati frettolosi, a seguito di notizie tutt’altro che felici. Mi è rimasto quindi il desiderio di sedermi in riva al Lago Maggiore con un libro di Hemingway, e far scorrere lo sguardo fino al confine con la Svizzera.

In alternativa, vorrei esplorare le ville del Lago di Como in un weekend di primavera, dividendomi tra passeggiate in montagna e chiacchiere coi piedi nell’acqua. E se mai capitasse di andare a Brescia a trovare la mia amica Maria di Malquadrato? Cercherei di infilarci una gita di un giorno al Lago d’Iseo, per ammirare il Monte Isola da vicino.

Il post che mi ha convinta: gli occhi degli stranieri vedono in questa zona una delle più magiche d’Italia. Ne parla qui Vatinee Suvimol quando ha scoperto Bellagio al… Bellagio.

Bellagio, Lago di Como

 

  • Mangiare la pizza a Napoli

Vedi Napoli e poi muori. Ecco, io vorrei sopravvivere, lasciando il cuore su una pizza senza glutine napoletana di quelle da urlo, come le ho solo viste e annusate. Io la pizza più buona della mia vita l’ho mangiata a Sydney, per dire. Mi piacerebbe innamorarmi di un ristorante che posso sperare di raggiungere in meno di 24 ore di aereo!

Il post che mi ha convinta: le recensioni di Chiara di Baci di Dama Gluten Free.

Pizza senza glutine a Napoli

 

  • Le Cinque Terre e la Via dell’Amore

Non so perché ma la Liguria non mi ha mai ispirato. Però è dai vecchi post di Ma che Davvero sulle estati alle Cinque Terre che avrei voglia di passare un weekend camminando tra Monterosso e Riomaggiore. In particolare, vorrei percorrere la Via dell’Amore. Sogno di farlo in due, parlando fitto e finendo a mangiare in una trattoria che profuma di olive e di mare. Sogno una focaccia senza glutine fresca tra le mie mani e le case che si stringono sulle rocce e l’acqua.

Il post che mi ha convinta: la storia di una donna che ha scoperto che il marito non era mai stato alle Cinque Terre e lo ha costretto a scendere dal treno proprio lì, proprio ora.

Mandorla, Cinque Terre

 

  • Tornare a Roma, ma da Turista

Ho vissuto a Roma e l’ho odiata. Per me Roma è tutto fuorché la città più bella del mondo. I romani sono tutt’altro che simpatici e accoglienti, la Dolce Vita è a chilometri dalla capitale italiana. Però con Roma vorrei riprovarci, facendo tutte le cose che, abitandoci, non sono riuscita a fare. Vedere i Musei Vaticani e la Galleria Borghese in primis.

Il post che mi ha convinta: le cinque cose da non dire mai a un romano di Giulia. Forse mi aiuteranno ad interfacciarmi meglio con i miei ex concittadini!

Roma al tramonto

 

  • Portare il mio fidanzato a Burano e assaggiare Venezia

Chi mi segue su Instagram forse ricorda che ho trascorso un weekend in barca nella Laguna Veneta la scorsa primavera. Lì mi sono perdutamente innamorata di Burano. Affollata di turisti di giorno, la sera si svuota e riprende l’atmosfera magica che doveva avere Venezia un secolo fa. Peccato che a Burano non si dorma! Però potrebbe essere l’occasione buona per mettere di nuovo piede a Venezia, e assaggiare qualche specialità locale. Non vedo l’ora.

Il post che mi ha convinta: il food tour che ha fatto Daria un paio di anni fa: mi è rimasta ancora l’acquolina in bocca!

Food Tour a Venezia

 

 

Travel Dreams 2017: Europa

Lo so che ho detto che il 2017 lo sento un anno casalingo, ma in fondo l’Europa è la nostra nazione allargata. Per di più una mia carissima amica si è appena trasferita a Londra! Sembra l’occasione perfetta per tornarci… Gli altri due sono colpi di testa che medito da un po’: chissà che non ci scappi l’offerta giusta…

  • Tornare a Londra per andare nei Cotswolds

Non vado a Londra da esattamente sei anni! Assurdo, se penso che negli anni precedenti ci sono stata quasi due volte l’anno. Esaurita la mia voglia di Tower Bridge e Piccadilly Circus, mi piacerebbe vedere come sono cambiati i quartieri residenziali. Vorrei rimpinzarmi di brunch e visitare una decina di musei. Ma soprattutto, vorrei prendere la macchina e andare nei Cotswolds, alla ricerca delle casette in stile hobbit e del the delle cinque. E magari rimettere su un po’ di accento British.

Il post che mi ha convinta: questo itinerario di tre giorni in una Londra insolita. Irene lo ha pubblicato due anni fa, e mi piacerebbe percorrerlo prima che diventi vetusto! A Londra le cose tendono a cambiare alla velocità della luce. UPDATE: io non sono fan di Harry Potter, ma mi è venuto in mente che voi potreste apprezzare moltissimo questo itinerario tra i luoghi di Harry Potter in Inghilterra e Scozia che ha scritto Diletta. Ha fatto venire voglia di vederli anche a me!

Londra dal London Eye

 

  • Vedere i musei di Amsterdam

Una città che è nei miei Travel Dreams da almeno cinque anni è Amsterdam. Non sono un tipo da trovare divertenti i coffee shop o gli strip club: per me Amsterdam è soprattutto cultura. Certo, vorrei perdermi in bici tra i canali e correrei in un campo di tulipani fuori città. Ma più che altro vorrei prendermi un pomeriggio per vedere il Van Gogh Museum.

Il post che mi ha convinta: la Amsterdam che non ti aspetti di Monica. Che ora è proprio quella che mi aspetto io!

 

I canali di Amsterdam

 

  • La misteriosa Transilvania

Non avevo idea che la mia amica virtuale Nadia ci avesse vissuto cinque anni Quando ho letto il suo ultimo post su Amiche di Fuso mi è tornato prepotente il desiderio di esplorare questa terra vicina che sembra lontanissima. Merito anche di Hotel Transilvania, uno dei cartoni più teneri e divertenti visti negli ultimi anni? 🙂

Il post che mi ha convinta: i cinque consigli di Nadia, che in Transilvania ci ha vissuto.

Transilvania, Castello di Peles

 

Travel Dreams 2017: in giro per il mondo

Mi azzardo infine a sognare tre mete fuori dall’Europa, tutte abbastanza vicine e a me care per diverse ragioni. Se dovessi sceglierne una sarebbe Dubai, per motivi affettivi. Ma a tutte e tre sono in qualche modo legata e, complici anche i vostri racconti, non sono riuscita a non inserirle tra i miei Travel Dreams.

  • Israele e Giordania

In Israele avrei dovuto andarci per ben due volte, entrambe annullate all’ultimo secondo, biglietto in mano. Non avevo mai programmato di unire la Giordania: che sia questa la ricetta magica per riuscire finalmente a salire sull’aereo per Tel Aviv? Inutile dire che la culla delle religioni monoteistiche esercita su di me un fascino intimo. Oltretutto, mi sembra che vedere Petra prima che venga distrutta dalla follia di qualche politico orientale o occidentale diventi sempre più una corsa contro il tempo. Chissà se ce la farò?

Il post che mi ha convinta: non ne ha ancora scritto uno, ma gli scambi di messaggi con Sara l’Esploratrice durante il suo viaggio in Giordania mi hanno fatta sognare. Qui trovate i suoi consigli sui film e i libri da comprare prima di partire per la Giordania.

Petra, Giordania

  • Il Marocco

È nella mia lista dei desideri da quando sono finita per sbaglio a fare surf sulle sue coste. Ero in Andalusia in macchina, avremmo dovuto fermarci a Tarifa, ma… Non sono mai stata in Africa né prima né dopo. Partire da questa terra così diversa dagli Stati a lei vicini mi piacerebbe molto. Il profumo delle spezie, il deserto che ho imparato a conoscere a Dubai, ma questa volta vissuto sotto una tenda berbera. Vedere di nuovo le stelle, tanto infinite quante sono.

Il post che mi ha convinta: quelli della mia amica virtuale Jessica, che ci è stata da poco e ne è rimasta così affascinata che è pronta a tornarci l’anno prossimo. Il Five Million Stars Hotel è il genere di posto in cui vorrei passare la notte.

Deserto di Zagora, Marocco

 

  • Tornare a casa a Dubai

Dubai l’ho sentita casa appena atterrata. L’ho amata non perché è bella, ma perché mi ha fatta innamorare. L’ho lasciata due anni fa e con lei un pezzo di cuore: mi piacerebbe tornarci senza fretta, pedalando per Arabian Ranches, esplorando le gallerie d’arte e vedendo uno spettacolo all’Alliance Française. Più che vedere posti nuovi, vorrei rivedere le persone che ho lasciato lì.

Il post che mi ha convinta: questa riflessione di Cristina che condivido appieno, su come non si possa giudicare Dubai con i nostri canoni europei.

Dubai

 

E alla fine i miei travel dreams sono 11, quasi come i mesi dell’anno. Anche quando non ho voglia di partire, pensare a un viaggio mi riempie di entusiasmo. Mi piace avere il tempo di conoscere. Imparare le prime parole di una lingua. Mi piace sentirmi a casa ovunque nel mondo: il movimento è il mio elemento. E l’entusiasmo non mi fa preferire una meta o un’altra, perché il viaggio più bello è quello che farò. Ovunque esso sia.

 

Il mio obiettivo per il 2017 è di realizzare almeno i Travel Dreams italiani! Quali sono i vostri?
Lasciatemi il link ai vostri post così vengo a dare un’occhiata!

 

Credits foto: header @sonoallergica, 1 Barefoot Blonde, 2 Baci di Dama Gluten Free, 3 Pixabay, 4 Viaggiare con gli Occhiali, 5 A Daria Piace Mangiare, 6 Viachesiva, 7 I viaggi di Monique, 8 @lugefo, 9 Sara Esploratrice, 10 Postcards From The Closet, 10 Pixabay

15 thoughts on “VIAGGI | Travel Dreams 2017: il viaggio più bello è quello che farò

    1. Grazie Daniela! Anche Bali è tra le mie mete… magari del 2018! 🙂

  1. Questo post è molto carino. Mi piace tantissimo l’idea che hai avuto di citare alcuni post di altre blogger e che ti hanno dato spunti per compilare la tua wish list per il 2017.

    Ti auguro di realizzare quanti più sogni possibili in questo 2017…

    Elena

    1. Grazie Elena! Per me i blog sono una grande fonte di ispirazione, credo che un piccolo grazie sia il minimo visti tutti i post super utili che queste blogger hanno scritto anche per me!

      Ti rigiro gli auguri, sperando che anche per te il 2017 sia meraviglioso!

  2. Complimenti Elisa! I tuoi traveldreams sono fantastici e possiamo solamente dirti che Transilvania e Venezia stra meritano! Vorremmo anche noi visitare tantissimo le cotswolds anche se per questo 2017 abbiamo già altri piani… Chissà che poi non cambino all’improvviso!

    Un bacione 🙂

    1. Verrò a sbirciare quali sono i vostri piani allora!

      Un abbraccio
      Elisa

  3. Ciao, bellissimi i tuoi Travel Dreams, ritornerei alle Cinque Terre e a Londra, poesia pura! Amsterdam è un sogno nel cassetto che vedrò prima o poi.
    Ne approfitto per fare un giretto nel tuo blog 😉
    A presto

    1. Grazie Laura! Spero davvero di riuscire a vedere le Cinque Terre, è uno dei posti a cui faccio la punta da un bel pezzo…
      A prestissimo, e benvenuta su Sono Allergica! 😀

  4. Che meraviglia questi luoghi, e che bellezza un tour tra le eccellenze culinarie italiane 😉 quasi quasi ti seguo.
    Di Amsterdam mi sono innamorata. E’ una cartolina, e i suoi musei sono speciali.
    Ti auguro davvero un anno ricco di grandi emozioni, perchè vedi l’Australia è arrivata per caso,come per me la California.
    Quindi chissà 😉 Buoni Viaggi cara!!! Monica

    1. Hai proprio ragione… chissà! E in fondo neanche a me dispiacerebbe sposarmi negli USA… 😀 😀

      Io nel tour culinario prendo sempre ospiti molto volentieri! Fare due chiacchiere davanti a un piatto è sempre bello 🙂

      Un abbraccio!

  5. I post sui Travel Dreams sono sempre tra i miei preferiti, e ho letto volentieri anche il tuo!
    Hai scelto delle mete che attraggono tanto anche me… specialmente in Italia! Anche io voglio andare da una vita a Napoli e alle Cinque Terre, ma per un motivo o l’altro rimando sempre. Magari questo 2017 sarà la volta buona per entrambe! Incrociamo le dita!

    Un abbraccio

    1. Dai, allora magari ci incrociamo! Io non posso credere di non aver mai mangiato una pizza a Napoli… mi sa che mi tolgono la cittadinanza!

      Mi è appena venuto in mente che tu avevi postato un bellissimo articolo sulla Londra di Harry Potter! Io non l’ho amato molto ma può essere utile per chi invece è fan, quindi lo aggiungo subito al post!

      Un abbraccio

  6. Ma grazie per la menzione!
    PS:… mi sa che ti sei persa il link però 😉

    Dovrai raccontarmi di più sulla tua Dubai allora, sono sempre più interessanti i racconti di chi ci vive! In bocca al lupo per il tuo 2017!!
    cris

    1. Rimediato subito! Mi auto-boicotto Dubai… sono un disastro!

      Credo che ormai la Dubai che conosco io sia morta e sepolta… in due anni hanno tirato su quartieri interi! Sarei curiosa di vedere cosa è saltato fuori…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *